Mercoledì, 10 Febbraio 2021 07:42

COA CATANZARO - Parte la sperimentazione per il processo civile telematico presso la Corte di Cassazione In evidenza

Anche l'Ordine degli Avvocati di Catanzaro aderisce alla sperimentazione del processo di deposito telematico in materia civile davanti alla Corte di Cassazione che proseguirà fino al 31/12/2020.

I Colleghi Avvocati che rispondono ai requisiti di seguito indicati potranno comunicare la loro disponibilità a partecipare compilando il modulo appositamente realizzato.

All'esito della selezione seguiranno dettagli sullo svolgimento della sperimentazione.

Informazioni generali.


  • Il periodo di sperimentazione si concluderà il 31 dicembre 2020
  • Sono ammessi alla sperimentazione gli Avvocati abilitati al patrocinio davanti alla Cassazione e magistrature superiori
  • L’avvocato deve aver preventivato l’imminente deposito di un ricorso di legittimità ovvero la costituzione in un procedimento già pendente mediante deposito di controricorso;
  • Dalla fase sperimentale sono esclusi al momento i depositi di competenza della sezione tributaria e le memorie endoprocessuali nonchè quelli riferiti a Tar CDS e C. Conti
  • Il deposito telematico è al momento limitato alla sola sperimentazione ed è quindi privo di valore legale. L’iscrizione a ruolo del ricorso (o il deposito del controricorso) sarà perfezionato solo al momento del deposito cartaceo presso la cancelleria della Corte di Cassazione da eseguirsi entro il giorno successivo alla trasmissione della busta telematica mediante accesso allo sportello preferenziale dedicato
  • La sperimentazione verrà eseguita utilizzando una versione personalizzata del redattore SLPCT già predisposta per l’esecuzione del deposito in Cassazione
  • In via eccezionale sarà consentito agli sperimentatori il pagamento dei contributi mediante marca lottomatica o modello F23
Durante il periodo di sperimentazione si potrà usufruire del supporto tecnico giuridico del referente informatico costituito presso l’Ordine degli Avvocati

Ulteriori indicazioni verranno fornite ai Colleghi che aderiranno alla fase di sperimentazione.

Letto 128 volte Ultima modifica il Martedì, 10 Novembre 2020 14:04