CERCA PER ARGOMENTI

Lunedì, 27 Giugno 2022 07:50

COA CATANZARO - CORSO DI FORMAZIONE PER L'ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO - ANNO 2022/2023 In evidenza

La Fondazione Scuola Forense ed il Consiglio dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro hanno inteso organizzare un corso di formazione per l'accesso alla professione di avvocato.

La domanda di iscrizione deve essere compilata digitalmente, sottoscritta e trasmessa all'indirizzo di posta elettronica ordinaria corsiattivita@ordineavvocati.catanzaro.it a decorrere dal 18 giugno 2022.

Compilamodulo


CORSO DI FORMAZIONE PER L’ ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO

ANNO 2022-2023

La Scuola forense, istituita dalla Fondazione Forense di Catanzaro, organizza il corso di formazione per l’accesso alla professione di avvocato, in attuazione delle previsioni del D.M. Giustizia 9 Febbraio 2018, n. 17 e s.m.i., con cui è stato previsto, per i tirocinanti, l’obbligo di frequentazione di corsi di formazione che prevedano una durata minima di ore suddivise in 18 mesi, con due prove intermedie e una finale quale condizione per sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della Professione Forense.

Pertanto, l’iscritto al Registro Praticanti avrà l’obbligo di iscriversi al corso di formazione, di frequentarlo con profitto per un periodo non inferiore a diciotto mesi o nell’eventuale termine inferiore che verrà stabilito ma sempre nel pieno rispetto della durata e termini di Legge.

Il corso, inoltre, è idoneo a conseguire crediti formativi anche per avvocati che abbiano interesse ad un percorso formativo qualificato e non genericamente teorico ma mirato all’esercizio professionale tecnico ed aggiornato.

 

STRUTTURA E PROGRAMMA DEL CORSO.

Il corso avrà una durata massima di mesi 18.

La durata complessiva delle ore dedicate sarà di n. 240 ore.

Le lezioni saranno articolate in 3 MODULI, ed ogni Modulo deve essere considerato come unità autonoma, poiché per come già detto, il DM 17/2018 prevede verifiche intermedie al termine di ogni semestre e dunque, è necessario preparare i discenti all’accesso ed al superamento delle stesse, attraverso una preparazione pratica e teorica che consenta le maggiori probabilità di superamento delle prove intermedie.

 

Il primo modulo (80 ore) così ripartito:                          

Diritto e procedura civile                                      16 ore – 4 lezioni

Diritto e procedura penale                                    12 ore  -  3 lezioni

Diritto amministrativo                                          8 ore – 2 lezioni

Redazione di pareri motivati  ( dir. civile e penale) 10 ore – 2 lezioni

Redazione di atti giudiziali (civ. pen. Amm.vo)    10 ore – 3 lezioni

Deontologia Forense                                             4 ore – 1 lezione

 Ricerca delle Fonti                                                         4 ore – 1 lezione

Linguaggio giuridico, Retorica; pubblic speaking   4 ore – 1 lezione

Simulazioni processuali (civ. pen.)                       8 ore – 2 lezioni

Informatica giuridica                                             4 ore – 1 lezione

Il secondo modulo (80 ore) così ripartito:                                 

Diritto e procedura civile                                      16 ore – 4 lezioni

Diritto e procedura penale                                    12 ore  -  3 lezioni

Diritto amministrativo                                          8 ore – 2 lezioni

Redazione di pareri motivati  ( dir. civile e penale) 10 ore – 2 lezioni

Redazione di atti giudiziali (civ. pen. Amm.vo)    10 ore – 3 lezioni

Deontologia Forense                                             4 ore – 1 lezione

 Ricerca delle Fonti                                                         4 ore – 1 lezione

Linguaggio giuridico, Retorica; pubblic speaking   4 ore – 1 lezione

Simulazioni processuali (civ. pen.)                       8 ore – 2 lezioni

Informatica giuridica                                             4 ore – 1 lezione

 

Il terzo modulo (80 ore) così ripartito:                             

Diritto e procedura civile                                      16 ore – 4 lezioni

Diritto e procedura penale                                    12 ore  -  3 lezioni

Diritto amministrativo                                          8 ore – 2 lezioni

Redazione di pareri motivati  ( dir. civile e penale) 10 ore – 2 lezioni

Redazione di atti giudiziali (civ. pen. Amm.vo)    10 ore – 3 lezioni

Deontologia Forense                                             4 ore – 1 lezione

 Ricerca delle Fonti                                                         4 ore – 1 lezione

Linguaggio giuridico, Retorica; pubblic speaking   4 ore – 1 lezione

Simulazioni processuali (civ. pen.)                       8 ore – 2 lezioni

Informatica giuridica                                             4 ore – 1 lezione

Pertanto nei moduli sopradetti saranno ricompresi i seguenti insegnamenti:

  • diritto civile;
  • diritto processuale civile;
  • diritto penale;
  • diritto processuale penale;
  • diritto e processo amministrativo;
  • linguaggio giuridico;
  • tecnica e redazione degli atti giudiziari;
  • tecnica di redazione di pareri nelle materie di civile e penale
  • tecnica di ricerca delle fonti;
  • Tecniche oratorie;
  • deontologia forense e procedimento disciplinare;
  • informatica giuridica e processo telematico.

Gli insegnamenti toccheranno punti essenziali di ogni singola disciplina e le materie oggetto delle singole lezioni saranno improntate ad un approfondimento teorico specialistico ed all’insegnamento di pratiche “trasversali” quali il linguaggio giuridico, la tecnica di impugnazione dei provvedimenti giurisdizionali e degli atti amministrativi, l’argomentazione persuasiva, la tecnica di ricerca delle fonti e dei precedenti giurisprudenziali.

Tale metodologia consente l’acquisizione di abilità di risoluzione di problemi giuridici complessi attraverso lo studio di problemi pratici derivanti da casi concreti.

Ed infatti, la previsione di risoluzione di casi concreti, la elaborazione di pareri stragiudiziali e la redazione di atti giudiziari in ognuno dei moduli di insegnamento ha come obiettivo quello di completare la maturità dei tirocinanti affinché siano pronti a diventare giuristi pratici.

 

L’INIZIO DELLE ATTIVITA’ FORMATIVE E MODALITA’ D’ISCRIZIONE.

L’inizio delle attività formative della Scuola e più specificatamente del Primo Modulo è previsto per la data del 01 luglio 2022.

SARA’ POSSIBILE PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE AL CORSO DELLA SCUOLA FORENSE A DECORRERE DALLA DATA DEL  18 Giugno 2022.

VERRA’ PREDISPOSTO UN MODULO DI ISCRIZIONE, SCARICABILE DAI SITI ISITUZIONALI

www.fondazionescuolaforense.it

www.ordineavvocati.cz.it

La domanda di iscrizione (con allegata la prova del pagamento della quota di iscrizione) potrà essere depositata direttamente presso la Segreteria della Scuola Forense del COA di Catanzaro (Responsabile Dott.ssa Paola Miriello), ovvero trasmessa sulla email corsiattivita@ordineavvocati.catanzaro.it a decorrere dalla data del 18 giugno 2022.

QUOTA D’ISCRIZIONE .

Ai fini dell’iscrizione al corso della Scuola Forense sarà previsto il versamento di una quota stabilita in euro 100,00.

Il versamento potrà avvenire mediante bonifico intestato a: Fondazione Scuola Forense COA Catanzaro – Iban IT82G 0538 7044 0300 0002 544 861 e con causale “Iscrizione Scuola Forense”.

Per gli iscritti il cui nucleo familiare abbia un reddito complessivo annuale  inferiore a 25.000,00 euro l’iscrizione è gratuita.

CONDOTTA DELL’ISCRITTO.

L’iscritto al corso deve comportarsi con correttezza, lealtà, dignità e decoro nei confronti dei docenti e dei suoi colleghi, presentandosi con puntualità alle lezioni (o collegandosi da remoto), essendo consentito, per motivi giustificati, solo un ritardo di 15 minuti, rispetto all’orario di inizio delle lezioni.

DURATA E TEMPO DELLE LEZIONI E FUNZIONAMENTO DEL CORSO.

La presenza al corso sarà verificata attraverso un verbale/registro nel quale il discente dovrà apporre la propria firma prima dell’ingresso in aula ed al termine della lezione.

Sono previste verifiche della presenza a campione a fine di ogni lezione.

Non sono consentite assenze superiori al 20% delle ore previste per ciascun modulo.

Verrà rilasciato il certificato di avvenuta frequenza alla Scuola e dunque dell’avvenuto svolgimento dell’obbligo formativo soltanto nel caso in cui sia avvenuta la partecipazione ad almeno l’80% delle lezioni e delle esercitazioni previste per ogni modulo.

Saranno effettuate verifiche intermedie alla fine di ogni modulo per come previsto dal DM 17/2018.

Le lezioni della Scuola si terranno a distanza, ovvero in presenza presso i locali indicati dalla Fondazione, secondo un calendario che sarà comunicato agli iscritti.

VERIFICHE.

Al termine dei primi due semestri ed alla conclusione del corso sono previste verifiche da parte di una Commissione Interna composta dai membri del Consiglio di Amministrazione della Fondazione e da altri tre membri nominati dal CdA della Fondazione.

Le verifiche sopradette sono disciplinate dall’art. 8 del DM n. 17/2018 che si intende richiamato integralmente.

Catanzaro, 16.06.2022

Presidente Fondazione………………………………..Direttore Scuola Forense

Avv. Amedeo Bianco………………………………………..Avv. Antonello Talerico


Compilamodulo

Letto 277 volte Ultima modifica il Lunedì, 27 Giugno 2022 07:50

ORDINE DEGLI AVVOCATI

ACCESSO AMMINISTRAZIONE (riservato)

INFORMATIVA PRIVACY

Resa dal COA Catanzaro ai sensi
del Regolamento Europeo per
la Protezione dei Dati personali

INFORMATIVA

 

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Amministrazione Trasparente

EVENTI

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31