FORMAZIONE COA Catanzaro

FORMAZIONE COA Catanzaro (4)

CORSO DI AGGIORNAMENTO E PERFEZIONAMENTO

PER I GESTORI DELLA CRISI

DA SOVRAINDEBITAMENTO

COA CATANZARO

Approvato dalla Regione Calabria l'inserimento del corso "Gestione della Privacy e sicurezza delle informazioni" nel contesto del catalogo dei Percorsi di Alta Formazione Professionalizzante per l'annualità 2020/2021.

Tra i partners del corso il COA Catanzaro

2020-0005 - ALGORITMO: IL NUOVO ORACOLO DELLA GIUSTIZIA Il processo demanio dei robot tra rischi ed opportunità

DATA EVENTO:25/06/2020 dalle 16:00 alle 18:30

INFORMATICA GIURIDICA - CREDITI: 3
CREDITI TOTALI: 3 - GRATUITO

 

Saluti Istituzionali

Antonello Talerico Presidente Consiglio dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro

 

Introduce e modera

Jole Le Pera Consigliere dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro

 

Intervengono

Luigi Viola Avvocato e Direttore della Scuola Diritto Avanzato e del Master in Giurimetria per UniPegaso.

Vincenzo Galati Magistrato addetto all’Ufficio del Massimario e del Ruolo della Corte di Cassazione

Vincenzo Agosto Consigliere dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro – Componente della Commissione Informatica

Felice Foresta Consigliere dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro e Scrittore

 

Conclude Daniela Rodolà Consigliere dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro - Coordinatrice della Commissione Innovazione e Servizi

ENTE ORGANIZZATORE: COA CATANZARO

Visibile dal 09/06/2020 00:00:00 al 24/06/2020 21:00:00
Non prenotabile online

Per chi non ha le credenziali ci si può prenotare all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

 

Indice

CORSO BIENNALE PER L'ABILITAZIONE ALLA DIFESA D'UFFICIO 

(valido ai fini dell’iscrizione dell’elenco unico nazionale CNF)

anni 2020-2022 

L’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro e la Fondazione Scuola Forense di Catanzaro, organizzano per il biennio Gennaio 2020/ Gennaio 2022 il Corso di formazione ai fini dell’iscrizione nell’elenco unico nazionale per l’abilitazione alla difesa d’ufficio, secondo quanto previsto dal nuovo Regolamento adottato dal Consiglio Nazionale Forense nella seduta del 12 luglio 2019 (Regolamento per la tenuta e l'aggiornamento dell'elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi disponibili ad assumere le difese di ufficio). L’avvio del corso era stato rinviato a causa dell’emergenza covid.

Il corso biennale offre una formazione di alta qualificazione professionale in materia penale (sostanziale e processuale) della durata complessiva di 90 (novanta) ore, con previsione di un esame finale consistente in una prova orale.  

Il corso di formazione e aggiornamento si rivolge agli avvocati ed ai praticanti avvocati. 

Il programma del Corso prevede la trattazione delle seguenti discipline: diritto penale, diritto processuale penale, deontologia forense, cenni di diritto penale europeo, diritto penitenziario, misure di prevenzione personali e patrimoniali.  

Il Corso verrà organizzato secondo i contenuti del modello uniforme di cui all’Allegato A del Regolamento CNF del 12 luglio 2019, con previsione anche di simulazioni processuali, soffermandosi anche al tema delle scelte difensive ed ai più recenti orientamenti giurisprudenziali e dottrinali.  

Ai sensi degli artt. 2 e 3 del suddetto Regolamento del C.N.F., a tutti coloro che avranno proficuamente partecipato ad almeno l’80% delle ore di formazione previste dal corso e superato con esito positivo l'esame finale, verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini della presentazione della domanda di inserimento nell’Elenco Unico Nazionale dei Difensori d’Ufficio. 

Il corso verrà accreditato dal CNF come evento seriale ai fini della formazione continua. 

La frequenza del Corso consentirà comunque di conseguire per ciascun anno di frequenza n. 20 crediti formativi, con apposita istanza da inoltrare al Coa di Catanzaro a termine di ciascun anno formativo. 

È altresì consentita agli avvocati ed ai praticanti avvocati (previo pagamento della “formazione Coa – triennio formativo”) non iscritti al corso la facoltà di partecipare ai singoli incontri (senza però poter conseguire l’abilitazione), che verranno accreditati dal Coa di Catanzaro ai fini della formazione continua. 

La quota di iscrizione relativa al singolo evento formativo è pari ad euro 10,00.  

Il corso si articola in 30 incontri (oltre le prove definitive) che fino alla durata della emergenza da covid si svolgeranno da remoto (con link che verrà comunicato sulla email dei singoli partecipanti), a partire dal 16 giugno 2020 (ore 15,00) e sino al 22 giugno 2022, secondo il calendario che verrà reso disponibile sul sito internet della Coa di Catanzaro 

Il corso si concluderà con una prova scritta.

Nel corso degli incontri formativi verranno esaminate e approfondite, le diverse fasi e vicende processuali di maggior rilievo applicativo e verranno altresì analizzati gli aspetti fondamentali di diritto penale sostanziale.  Sono state previste delle simulazioni processuali.  

I relatori verranno scelti tra avvocati, docenti, magistrati ed esperti di settore di provata capacità e competenza, così da assicurare la perfetta mediazione fra linee di divulgazione teorico-dogmatica e profili applicativi elaborati sulla scorta dei più recenti orientamenti giurisprudenziali e dell’esperienza concreta quotidianamente maturata. 

Il corsista che otterrà il miglior punteggio finale verrà premiato con una targa dal Coa di Catanzaro e dalla Fondazione Scuola Forense. 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE AL CORSO BIENNALE

La quota di iscrizione, a titolo di contributo alle spese di gestione del corso, è pari a: 

- euro 400,00   per gli Avvocati iscritti all’albo da oltre un anno

- euro 300,00 per gli avvocati iscritti da meno di un anno all’albo al momento della presentazione della domanda; 

- euro 250,00 per i praticanti avvocati

 Il costo dell’iscrizione potrà corrispondersi mediante bonifico bancario intestato al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro – Iban IT42 T053 870 4403 000 00 239 4324, con causale “iscrizione corso DIFESE D’UFFICIO 2020-2022”.  

GLI INTERESSATI AL CORSO POSSONO DECIDERE DI PAGARE IN DUE RATE DI EGUALE IMPORTO,

LA PRIMA RATA DOVRA’ ESSERE CORRISPOSTA UNITAMENTE ALLA DOMANDA DI ISCRIZIONE, LA SECONDA RATA A SALDO DOVRA’ ESSERE VERSATA ALL’INIZIO DEL SECONDO ANNO DEL CORSO.  

La domanda di iscrizione (CLICCARE QUI) potrà essere depositata (UNITAMENTE all’attestazione/ricevuta del versamento della quota di iscrizione) direttamente presso la Segreteria del COA di Catanzaro (Responsabile Dott.ssa Paola Miriello), ovvero trasmessa all'indirizzo di posta elettronica ordinaria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..it a decorrere dalla data del 4 giugno 2020 e sino alla data del 15 giugno 2020.  

RESTANO SALVE LE ISCRIZIONI AL CORSO FATTE IN PRECEDENZA.

La presentazione e la prima lezione del corso si svolgeranno in data 16 giugno 2020, ore 15,00 (SI PREGA DI ATTENDERE COMUNQUE CONVOCAZIONE/INVITO A MEZZO EMAIL/PEC).

IL PRESENTE AVVISO E' COMPRENSIVO DEL PROGRAMMA DEL CORSO.

Catanzaro, 03 GIUGNO 2020

Il Presidente del Coa di Catanzaro  e Direttore della Scuola Forense 

Avv. Antonello Talerico    

Il Presidente della Fondazione Scuola Forense 

Avv. Amedeo Bianco


Torna all'indice

PROGRAMMA LEZIONI

CORSO DI FORMAZIONE DIFESE D’UFFICIO (MAGGIORENNI)

PER L’ISCRIZIONE NELL’ELENCO UNICO NAZIONALE

ANNO 2020-2022

 

MODULO 1

Presentazione del Corso.

Il difensore. L’incarico di fiducia e la difesa d’ufficio. La legge sulla difesa d’ufficio. Il patrocinio a spese dello stato nella difesa d’ufficio.

 

MODULO 2

La convalida dell’arresto. Il fermo di indiziato. Il Giudizio direttissimo.

MODULO 3

La difesa dell’indagato privato della libertà personale: - L’ordinanza applicativa di misure cautelari personali - Il riesame dei provvedimenti “de libertate” ex art. 309 c.p.p. - Le istanze di revoca o di sostituzione delle misure - L’impugnazione contro i provvedimenti di rigetto in materia di libertà personale: l’appello ex art. 310 c.p.p. - L’istanza di scarcerazione per decorrenza dei termini di durata massima della custodia cautelare.

MODULO 4

L’interrogatorio dell’indagato. La perquisizione ed il sequestro. L’impugnazione del decreto di sequestro Le misure cautelari reali e relative impugnazioni.

MODULO 5

Il reato. L’elemento soggettivo. Il tentativo. Il concorso formale. Le circostanze del reato. Le scriminanti

MODULO 6

La disciplina delle intercettazioni.

MODULO 7

Gli accertamenti tecnici del pubblico ministero. L’attività difensiva nei confronti degli accertamenti tecnici disposti dal pubblico ministero. Le consulenze di parte. La prova scientifica L’incidente probatorio.

MODULO 8

Il concorso di persone nel reato e l’associazione per delinquere. I reati in materia di stupefacenti: artt. 73 e 74 Dpr 309/90.

 

MODULO 9

La conclusione delle indagini preliminari. Attività ex art. 415 bis c.p.p. Opposizione alla richiesta di archiviazione.

MODULO 10

L’udienza preliminare Il giudizio abbreviato ed il patteggiamento Il decreto penale di condanna e relativa opposizione Il giudizio immediato (ordinario e cautelare).

 

MODULO 11

I reati contro il patrimonio: ricettazione, riciclaggio, autoriciclaggio.

MODULO 12

La difesa della Persona Offesa. La costituzione di parte civile.

MODULO 13

I reati “sessuali” e i reati “familiari”: maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, stalking.

MODULO 14

La difesa delle parti innanzi al Giudice di Pace.

MODULO 15

Questioni rilevanti in materia di reati previsti dal Codice della Strada.

MODULO 16

I metodi alternativi di definizione del procedimento: - Le ricadute processuali dell’estinzione del reato per condotte riparatorie (art. 162 ter c.p.) - Particolare tenuità del fatto -La M.A.P. - I lavori di pubblica utilità, come misura alternativa prevista dal Cds.

MODULO 17

Il dibattimento. La redazione della lista dei testimoni. L’analisi del capo di imputazione. La formulazione delle questioni preliminari: competenza, nullità, inutilizzabilità. inammissibilità. La richiesta di ammissione delle prove.

MODULO 18

La difesa dell’imputato nel dibattimento: - tecniche di esame e controesame - esame dell’imputato - le letture - tecniche di persuasione del Giudice.

MODULO 19

Le problematiche riguardanti la modifica dell’imputazione.

MODULO 20

La sentenza. L’atto di impugnazione ed il procedimento in Corte d’Appello. Cenni sul Ricorso per Cassazione.

MODULO 21

Le indagini difensive. Profili deontologici. Profili di responsabilità penale del difensore.

MODULO 22

I reati in materia di immigrazione. I delitti contro l’eguaglianza.

MODULO 23

I delitti contro la persona: Lesioni, Omicidio doloso, omicidio preterintenzionale e art. 586 c.p..

 

MODULO 24

Fatturazione elettronica Patrocinio a spese dello stato Istanza di liquidazione.

MODULO 25

I reati societari e fallimentari.

MODULO 26

I delitti contro la P.A.

MODULO 27

I reati: furto, appropriazione indebita, rapina, estorsione, truffa.

MODULO 28

L’esecuzione della sentenza di condanna Il procedimento dinanzi al Tribunale di Sorveglianza. Le misure alternative alla detenzione.

 

MODULO 29

I reati finanziari.

MODULO 30

La giurisprudenza CEDU e le ripercussioni nel diritto penale interno. Cenni di diritto penale europeo.

MODULO 31

I delitti contro l’amministrazione della giustizia: simulazione di reato, calunnia, autocalunnia, falsa testimonianza, frode processuale.

MODULO 32

La responsabilità penale dalla violazione della normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

MODULO 33

Le misure di prevenzione.

MODULO 34

Deontologia. Aspetti deontologici dell’attività del difensore. Adempimenti ed obblighi della professione.

§§§§

VERIFICA FINALE

Torna all'indice