Sabato, 28 Dicembre 2019 23:12

Partite Iva, regime forfetario al 15%. In evidenza

I professionisti con redditi fino a 65mila euro potranno usufruire del regime forfetario, che prevede una tassazione al 15%.


L'Agenzia delle Entrate ha chiarito che per accedere al regime forfettario è necessario non superare i 65 mila euro di ricavi nell’anno precedente. Di conseguenza chi vuole passare al forfettario nel 2020 deve tener presente i ricavi del 2019.

Per l'apertura delle nuove Partite Iva si potrà utilizzare il reddito presunto. Questo significa che chi inizia un’attività può avvalersi di questo regime comunicando, nella dichiarazione di inizio di attività, di presumere che non conseguirà ricavi o compensi superiori a 65mila euro.
 

Chi è escluso dal regime forfetario

Sarà escluso dal regime forfetario chi, parallelamente all’attività come libero professionista, percepisce un reddito da lavoro dipendente superiore a 30mila euro.

L'agenzia delle Entrate ha trasmesso copia della risoluzione nr. 100/E del 10 dicembre 2019 contenente ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA COMPILAZIONE DEI MODELLI F24 ELIDE E F24 EP (ENTI PUBBLICI)

CLICCARE QUI PER CONSULTARE IL DOCUMENTO

Con il Decreto c.d. Milleproroghe adottato ieri 12.02.2020 è stato approvato l'emendamento avente ad oggetto la proroga di un ulteriore anno (rientrano, pertanto, tutti i colleghi che maturano i 12 anni di iscrizione all'albo entro il 2.02.2021) della disciplina transitoria che consente l'iscrizione all'albo speciale degli avvocati abilitati al patrocinio davanti alle Giurisdizioni superiori.

Inoltre, è stato prorogato di ulteriori due anni il termine che consente lo svolgimento dell'esame di abilitazione alla professione forense con l'uso dei codici commentati.

Il Consiglio dell’Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro,

PRESO ATTO

dell’attuale situazione di emergenza sanitaria venutasi a creare in ragione della diffusione dell’epidemia da coronavirus 2019-nCoV

Il COA Catanzaro ha disposto la sospensione, fino al 15 di marzo, di ogni attività formativa o convegnistica organizzata dall'Ente

 

Il Presidente del TAR Calabria di Catanzaro ha disposto per la gestione delle udienze che si terranno nel periodo compreso tra il 26 febbraio ed il 3 marzo 2020

Le determinazioni assunte presso il Tribunale di Cosenza nel periodo interessato all'emergenza COVID 19

Il COnsiglio Nazionale Forense ha fatto pervenire agli Ordini l'avviso allegato a questo articolo

Il provvedimento emesso dal Presidente della Corte d'Appello di Reggio Calabria nel periodo interessato all'emergenza COVID 19

Il dott. Francesco Aragona, giudice del lavoro presso il Tribunale di Catanzaro, ha disposto rinvii d'ufficio dell'udienza del 5/3/2020.

Pagina 1 di 20